Bonus 50%: meno burocrazia in dichiarazione


Riguardo i lavori di ristrutturazione ed il bonus 50%, circa la documentazione necessaria per certificare la realizzazione dei lavori nel caso di acquisto di abitazioni in fabbricati già ristrutturati, l’unico adempimento esistente è costituito dall’indicazione in dichiarazione dei redditi del codice fiscale dell’impresa di costruzione o ristrutturazione che ha effettuato i lavori. L’agevolazione si calcola sul 25% del prezzo risultante nell’atto di compravendita. Nel caso di acquisto di box e posti auto pertinenziali già realizzati, invece, le spese della realizzazione sono detraibili al 36-50% a condizione che siano comprovate da apposita attestazione rilasciata dal venditore (risoluzione 38/E – 8 febbraio 2008, Agenzia delle Entrate).


Partecipa alla discussione sul forum.