Bollette a 28 giorni: le compagnie alzano le tariffe

Bollette a 28 giorni: le compagnie alzano le tariffe

Niente più fatturazioni a 28 giorni dopo l’intervento del governo, e ritorno alla normale fatturazione mensile. Ma le principali compagnie telefoniche alzano le tariffe. Il PD, che ha proposto e fatto approvare la nuova legge, ha presentato un esposto all’Agcom e all’Antitrust denunciando il trucco: “Le compagnie stanno inviando agli utenti una comunicazione che punta a strumentalizzare la novità legislativa allo scopo di coprire, per la seconda volta, l’aumento delle tariffe. Non è vero che il ritorno alle 12 mensilità comporta un aumento dei costi, è invece vero che le compagnie hanno variato unilateralmente le tariffe passando alla modalità di pagamento a 4 settimane e che ora, non sapendo come fare, attribuiscono alla legge un costo che avevano maggiorato di nascosto e che era già esistente: è una doppia bugia. In più fanno il solito cartello: le compagnie telefoniche si sono accordate e stanno attuando le medesime modalità, così che è praticamente impossibile per l’utente sfuggire all’aumento della tariffazione”.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it