BOLLATURA LIBRI CONTABILI: sentenza di Cassazione sulla possibilità di accertamento induttivo


La Corte di Cassazione (sentenza n. 27034/07) si pronuncia sulla mancata o tardiva vidimazione del libro giornale e del libro inventari. Secondo la pronuncia, il fatto successo quando ancora era in vigore l’obbligo di vidimazione, sarebbe motivo di accertamento induttivo da parte dell’Amministrazione finanziaria. La legge dei “100 giorni”, che abrogò l’obbligo (n. 383/01), non ha effetto retroattivo: entrava in vigore il 25 ottobre 2001. Diversa è l’applicazione di sanzioni amministrative. La Corte stessa, e la dottrina di merito, concordano nel sostenere, invece, l’efficacia retroattiva della norma: ciò in virtù del fatto che nessuno può essere assoggettato a sanzioni per una fattispecie non più sanzionata dalla normativa in vigore.


Partecipa alla discussione sul forum.