Black list “ridisegnata” in base alla legge di stabilità


Con un comunicato il Mef ha reso noto che il ministro dell’economia e delle Finanze ha firmato due decreti (in attesa di essere pubblicati in GU), che rivedono le black list sulla indeducibilità dei costi e sulle controlled foreign companies, in base alle disposizioni introdotte dalla legge di stabilità 2015, volte a favorire l’attività economica e commerciale transfrontaliera delle imprese.


Partecipa alla discussione sul forum.