Bitcoin : disciplina applicabile

Bitcoin : disciplina applicabile

I bitcoin sono una valuta virtuale utilizzata in modo sempre più diffuso per l’acquisto di beni e servizi e autonomamente negoziata su un proprio mercato particolare, al di fuori dei circuiti tradizionali. In un’istanza di interpello, l’Agenzia delle entrate chiarisce che i proventi derivanti dalla compravendita di bitcoin nell’ambito del reddito di impresa concorrono analiticamente all’imponibile. Le operazioni sono però esenti da Iva in quanto costituiscono prestazioni di servizi finanziari. I guadagni realizzati dalle persone fisiche (non esercenti attività di impresa) clienti della società che rende possibile la compravendita della valuta virtuale non sono imponibili perché non speculative; e ciò esclude l’obbligo, per la società, di adempiere gli obblighi di sostituzione di imposta nei confronti della clientela.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it