BILANCI: le società quotate hanno sei mesi di tempo per l’approvazione dei bilanci


Secondo le nuove scadenze stabilite dal DL 27/2010 di attuazione della direttiva 2007/36/CE, le società quotate in borsa hanno 120 gg. per la pubblicazione del progetto di bilancio e 180 gg. per la sua approvazione. Le nuove regole valgono per le assemblee delle quotate con avvisi di convocazione pubblicati dopo il 31 ottobre 2010, quindi a partire dai bilanci che chiuderanno al 31 dicembre 2010. Per le società che decidano di convocare l’assemblea nel termine ordinario di centoventi giorni i tempi si accorciano: secondo il nuovo comma 1-bis dell’art. 154-ter, del Testo unico della Finanza, tra questa data e quella fissata per l’assemblea devono intercorrere almeno ventuno giorni. Ciò comporta che il termine per la pubblicazione del progetto di bilancio è ridotto a novantanove giorni. Unitamente al progetto di bilancio devono essere predisposti: la relazione sulla gestione, l’attestazione del dirigente preposto, le relazioni di revisione redatte dal revisore legale o dalla società di revisione legale e quelle dell’organo di controllo. L’intero pacchetto dovrà essere depositato presso la sede sociale e pubblicato sul sito Internet secondo le modalità previste dalla Consob.


Partecipa alla discussione sul forum.