Auto: gli obblighi dal 3 novembre

A partire dal prossimo 3 novembre 2014 bisognerà aggiornare la carta di circolazione relativa a veicoli, motoveicoli e rimorchi. Lo si dovrà fare in caso di variazione delle generalità della persona fisica intestataria della carta di circolazione, o della denominazione dell’ente intestatario, o nel caso di temporanea disponibilità, per un periodo superiore a 30 giorni, di un veicolo intestato a soggetto terzo (comodato, affidamento in custodia giudiziale o locazione senza conducente). In tutte queste fattispecie il soggetto interessato deve richiedere all’ufficio del Dipartimento per i trasporti l’aggiornamento della carta di circolazione. In caso di mancato rispetto dell’obbligo, scatterà una sanzione che parte da un minimo di 705 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.