Attività usuranti: comunicazione entro il 2 aprile


Il 31 marzo scade il termine per la comunicazione delle attività usuranti. Il termine slitta al 2 aprile per via delle festività. Soggetti interessati sono: lavoratori impegnati in mansioni particolarmente usuranti (art. 2 del Dm 19 maggio 1999); lavoratori che prestano la loro attività nel periodo notturno per almeno sei ore per un numero minimo di giorni lavorativi all’anno non inferiore a 64; al di fuori dei casi elencati, lavoratori che prestano la loro attività per almeno tre ore nell’intervallo tra la mezzanotte e le cinque del mattino , per periodi di lavoro di durata pari all’intero anno lavorativo; lavoratori “a catena”; conducenti di veicoli di capienza non inferiore a nove posti, adibiti a servizio pubblico di trasporto collettivo. La comunicazione va effettuata tramite il sito internet di Cliclavoro, nella sezione dedicata agli adempimenti – lavori usuranti – scegliendo il modello LAV_US. Il mancato adempimento è soggetto alla sanzione da 500 a 1.500 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.