Attenzione: phishing attraverso sms

di Angelo Facchini

Pubblicato il 9 novembre 2018

Attenzione ai nuovi tentativi di phishing che arrivano tramite sms sullo smartphone dei contribuenti. Sono messaggi del tipo:  "InfoSMS" "Equitalia", che preannunciano l’arrivo di una “raccomandata digitale” e si invita a cliccare su un link per collegarsi al sito ingannevole "www.agenziadellentrate.com". Con la raccomandata viene minacciata l’irrogazione di una sanzione amministrativa di 550,50 oppure 516 euro e si sollecita il destinatario a produrre copia del proprio passaporto e di altri documenti personali. Non aprire il link e ricordarsi che il sito di Agenzie delle entrate è: www.agenziaentrate.gov.it e www.agenziaentrateriscossione.gov.it.