ASSUNZIONI ONLINE: il federalismo fà male!

A breve, addirittura da questa estate, potrebbe partire l’obbligo di comunicazione online di assunzioni, cessazioni e variazioni relative ai rapporti di lavoro dipendente. Il modulo è stato previsto dal DL 181/2000, la Finanziaria ne ha apportato delle modifiche stabilendo che dette comunicazioni debbano avvalersi di servizi informatici resi disponibili dalle autonomie locali. I moduli sono quattro con 25 sezioni e 250 campi di informazioni. La “curiosità” è che oltre la molteplicità di campi da compilare, ogni Regione dovrebbe disporre di un programma proprio; quindi se un consulente effettua assunzioni in diverse regioni, si troverà ad usare tipologie diverse di programma. Un estata calda, quindi, da tutti i fronti ….


Partecipa alla discussione sul forum.