Assistenza fiscale: i compensi per Caf e professionisti


I compensi per l’assistenza fiscale, a partire da quest’anno, si adeguano alla precompilata e tengono conto dei diversi adempimenti posti a carico di Caf e professionisti.  Con decreto del Mef 29 dicembre 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 18 del 23 gennaio 2015, sono previste tariffe differenziate a seconda che siano modificati o meno i dati della precompilata e importi diversi in base all’anno di riferimento. Nel dettaglio: nel caso in cui il modello sia trasmesso senza variazione dei dati le singole tariffe sono: 3,60 euro, per l’assistenza fiscale prestata nel 2015; 5,40 euro, per l’assistenza fiscale prestata nel 2016; 16,90 euro, a partire dal 2017. Nel caso in cui vengono apportate modifiche ai dati indicati nella precompilata: 14,30 euro, per l’assistenza fiscale prestata nel 2015; 16,60 euro, per l’assistenza fiscale prestata nel 2016; 17,70 euro, a partire dal 2017.  I compensi raddoppiano, diventando rispettivamente pari a 28,60 euro, 33,20 euro e 35,40 euro, in caso di elaborazione e trasmissione dei modelli 730 in forma congiunta. Quando, invece, le modifiche comportano integrazioni anche in aggiunta a variazioni dei dati della precompilata, il compenso è fissato in: 16,20 euro, per l’anno 2015; 18,30 euro, a partire dal 2016.


Partecipa alla discussione sul forum.