Assegno Unico per i percettori del reddito di cittadinanza: prevista una nuova modalità per comunicare i dati mancanti nella DSU

di Angelo Facchini

Pubblicato il 9 giugno 2022

L’INPS, con il messaggio 2261/2022, in relazione all’erogazione diretta dell’assegno unico, informa che è presente una nuova possibilità da parte dei percettori di Rdc per comunicare eventuali dati mancanti nella DSU. Si può presentare, attraverso il sito internet dell'Istituto e gli Istituti di patronato, il modello Rdc - Com AU, che ha efficacia retroattiva se presentato entro il 30 giugno dell'anno di riferimento.