Assegni familiari: ecco i nuovi parametri


L’INPS ha reso noti i limiti di reddito che, nell’ anno 2013, verranno presi in considerazione ai fini del riconoscimento del diritto agli assegni familiari ed alle quote di maggiorazione della pensione per i lavoratori autonomi. I nuovi importi sono stati rivalutati in relazione al valore del trattamento minimo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti dal 1° gennaio 2013 (euro 495,43). Il limite mensile per la sussistenza del carico (non autosufficienza economica) è pari a:

– 697,73 euro, per il coniuge, per un genitore e per ciascun figlio od equiparato; 

– 1.221,03 euro, per due genitori.


Partecipa alla discussione sul forum.