Assegnazione beni ai soci: preferibile una sostitutiva totale


In tema di assegnazione beni ai soci, sarebbe auspicabile che la tassazione sostitutiva del 13% in capo alla società di capitali, esaurisca del tutto la pretesa fiscale anche in capo ai soci, tenendo conto che la situazione prospettata è frequente nelle società che hanno rivalutato gli immobili nel 2008 e che non hanno altre riserve in bilancio sufficienti per far fronte all’assegnazione. E’ uno dei punti ancora non chiariti della disciplina, che muove verso la proroga della scadenza del 30 settembre per l’operazione.

 

 


Partecipa alla discussione sul forum.