Art bonus riconosciuto anche a concessionari dei beni culturali

di Redazione

Pubblicato il 25 settembre 2014

Non è rilevante la natura pubblica o privata dei soggetti che gestiscono il bene culturale o artistico, l'Art bonus è riconosciuto anche ove le erogazioni siano destinate ai soggetti concessionari o affidatari degli stessi beni culturali pubblici. La condizione necessaria per ottenerlo è che la proprietà sia pubblica e non privata.