Approvato lo Statuto delle imprese


Lo Statuto delle imprese è stato approvato ieri in via definitiva dalla Camera. Meno oneri per le aziende è il filo conduttore. Il provvedimento consta di 21 articoli utili a garantire l’applicazione in Italia dello Small business Act, la carta europea dei diritti per le piccole e medie imprese; entrerà in vigore il giorno successivo a quello della pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. In sintesi i contenuti riguardano: valutazione preventiva dell’impatto di norme e regolamenti sulle piccole e medie imprese, procedure semplificate per l’accesso agli appalti pubblici, obbligo per il Governo di recepire entro un anno la direttiva europea 2011/7/UE sui ritardi nei pagamenti, con poteri sanzionatori all’Antitrust, proroga della delega per il riordino degli incentivi. In altre parole mira a ridurre e rendere trasparenti gli adempimenti amministrativi a carico di cittadini e imprese, per favorire l’avvio di nuove attività imprenditoriali, soprattutto da parte di giovani e donne.


Partecipa alla discussione sul forum.

Approvato lo Statuto delle imprese


Lo Statuto delle imprese è stato approvato ieri in via definitiva dalla Camera. Meno oneri per le aziende è il filo conduttore. Il provvedimento consta di 21 articoli utili a garantire l’applicazione in Italia dello Small business Act, la carta europea dei diritti per le piccole e medie imprese; entrerà in vigore il giorno successivo a quello della pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. In sintesi i contenuti riguardano: valutazione preventiva dell’impatto di norme e regolamenti sulle piccole e medie imprese, procedure semplificate per l’accesso agli appalti pubblici, obbligo per il Governo di recepire entro un anno la direttiva europea 2011/7/UE sui ritardi nei pagamenti, con poteri sanzionatori all’Antitrust, proroga della delega per il riordino degli incentivi. In altre parole mira a ridurre e rendere trasparenti gli adempimenti amministrativi a carico di cittadini e imprese, per favorire l’avvio di nuove attività imprenditoriali, soprattutto da parte di giovani e donne.


Partecipa alla discussione sul forum.