APPRENDISTI: diritto-dovere di istruzione


Il rapporto di apprendistato comprende il diritto-dovere di istruzione e formazione, a cui il lavoratore apprendista è tenuto ad osservare. Il fine la frequenza ai corsi di formazione, pena il licenziamento per giusta causa. L’attività formativa esterna non può essere inferiore a 120 ore annue (anche in caso di rapporto a tempo parziale ritenuto compatibile con l’apprendistato), fermo restando il soddisfacimento dell’esigenza formativa (interpello prot. 25/I/0007209 del 13 Dicembre del Ministero del Lavoro).


Partecipa alla discussione sul forum.