ANTIRICICLAGGIO: in Gazzetta il decreto con le novità


La Gazzetta Ufficiale del 3 novembre 2009 pubblica le novità in merito al DL 151/2009 in tema di antiriciclaggio. Per i professionisti si alleggeriscono le responsabilità: cadono gli obblighi per chi redige e trasmette le dichiarazioni fiscali, cade il vincolo della verifica, della registrazione della clientela, l’obbligo di denuncia delle operazioni sospette. Restano in vigore gli adempimenti relativi alla vigilanza sulle società; gli Ordini restano tenuti a monitorare le violazioni dei loro associati, ma solo nell’abito della propria funzione istituzionale. Novità per le operazioni collegate. Il DL 231 le aveva definite come operazioni che non costituiscono esecuzione dello stesso contratto, ma che sono tra loro connesse per il soggetto, l’oggetto e lo scopo, e aveva imposto l’adeguata verifica e la registrazione. Il correttivo ha eliminato questi vincoli: per le collegate resta solo l’obbligo di segnalazione sulle operazioni sospette.


Partecipa alla discussione sul forum.