Antiriciclaggio: il richiamo ad esercitare con responsabilità l’autonomia

di Redazione

Pubblicato il 30 aprile 2013



La Banca d’Italia nel provvedimento che regola gli obblighi antiriciclaggio ribadisce l’importanza della verifica della clientela. I destinatari degli obblighi in materia sono chiamati ad esercitare con responsabilità la propria autonomia, considerando tutti i fattori di rischio suscettibili di incidere sull’esposizione a fenomeni di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo. I sistemi valutativi e i processi decisionali adottati devono essere modulati in base alla tipologia della clientela, e devono essere tali da assicurare coerenza di comportamento anche al fine di dimostrare alle autorità competenti che le specifiche misure assunte sono adeguate rispetto ai rischi rilevati in concreto.