AMMORTAMENTI: è il rogito che attesta il valore dei vecchi terreni


Con l’approvazione definitiva del DL 262/2006, diventa operativa l’indeducibilità dagli ammortamenti del valore del terreno sottostante il fabbricato strumentale. Per lo scorporo di detto valore bisogna risalire al rogito notarile, se il terreno è acquistato separatamente dal fabbricato. La circolare 34/E del 21 novembre scorso cerca di chiarire le modalità operative ed i tempi a partire dai quali bisogna adeguarsi. Lascia però aperti dubbi sull’applicazione della norma dal 2005, non prevedendo esplicitamente tale conseguenza. Si ritiene, che data la ratio voglia privilegiare principalmente la fattibilità dello scorporo, non avrebbe senso applicarla solo nel 2006 e non anche per il 2005.


Partecipa alla discussione sul forum.

AMMORTAMENTI: è il rogito che attesta il valore dei vecchi terreni


Con l’approvazione definitiva del DL 262/2006, diventa operativa l’indeducibilità dagli ammortamenti del valore del terreno sottostante il fabbricato strumentale. Per lo scorporo di detto valore bisogna risalire al rogito notarile, se il terreno è acquistato separatamente dal fabbricato. La circolare 34/E del 21 novembre scorso cerca di chiarire le modalità operative ed i tempi a partire dai quali bisogna adeguarsi. Lascia però aperti dubbi sull’applicazione della norma dal 2005, non prevedendo esplicitamente tale conseguenza. Si ritiene, che data la ratio voglia privilegiare principalmente la fattibilità dello scorporo, non avrebbe senso applicarla solo nel 2006 e non anche per il 2005.


Partecipa alla discussione sul forum.