Ambito oggettivo del nuovo Split payment

Ambito oggettivo del nuovo Split payment

Altra novità, circa l’ambito di applicazione della scissione dei pagamenti, riguarda la liquidazione dell’Iva secondo la contabilità di cassa (articolo 32-bis, Dl 83/2012). L’Agenzia, nella circolare n. 27/E, chiarisce che prevale la disciplina dello split payment e, pertanto, i fornitori di Pa e società non potranno ricondurre le operazioni effettuate nei confronti di quest’ultimi nella liquidazione dell’Iva per cassa, ma dovranno emettere fattura ai sensi dell’articolo 17-ter, Dpr 633/1972.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it