Altri alert delle Entrate sulle operazioni IVA 2013


Continuano ad arrivare gli alert delle Entrate sulle anomalie delle operazioni IVA 2013: sono 20mila le nuove lettere. Si tratta di discordanze svelate grazie all’incrocio dei dati da spesometro con quelli riportati in dichiarazioni dai contribuenti stessi. Ad essere destinatari del nuovo ciclo di invii sono dunque le imprese ed i professionisti che non hanno dichiarato, a fini IVA, le operazioni attive effettuate nel 2013. I contribuenti potranno come sempre richiedere informazioni all’Agenzia delle Entrate. Qualora però riscontrassero di essere in errore, potranno rimediare beneficiando del ravvedimento operoso e della significativa riduzione delle sanzioni.


Partecipa alla discussione sul forum.