Alert Agenzia delle Entrate sui redditi di fabbricati


Stanno per essere recapitate dall’Agenzia delle Entrate 60mila lettere alle persone fisiche che nell’anno 2012 hanno percepito e non dichiarato, o dichiarato parzialmente, redditi di fabbricati derivanti da contratti di locazione di immobili, anche se si è scelto il regime della cedolare secca.  L’intento è una maggiore collaborazione con il contribuente, che potrà controllare gli errori segnalati prima che essi si tramutino in un vero avviso di accertamento.  In tal modo si potranno sanare le irregolarità utilizzando il ravvedimento operoso, o contattare l’Agenzia per comunicare e spiegare le proprie posizioni.

 

 


Partecipa alla discussione sul forum.