Al via lo scambio di informazioni con 49 paesi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 2 febbraio 2017



E’ ai nastri di partenza lo scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale con 49 Paesi, tra cui Lussemburgo, San Marino, Malta, Liechtestenstein e Seychelles. La sostituzione recepisce l'Accordo multilaterale tra i Paesi membri dell'OCSE in materia di scambio automatico di informazioni su conti finanziari, per l'implementazione del nuovo standard unico globale per lo scambio automatico di informazioni. Dal 2018 il dialogo verrà instaurato anche con Svizzera, Giappone, Singapore e Monaco.