AGEVOLAZIONI: il bonus assunzioni vincolato al rilascio del DURC


Il DURC, come sappiamo, è stato istituito per certificare la regolarità contributiva; dal suo rilascio, e dalla sua “regolarità” dipendono partecipazione a gare di appalto, incassi di crediti da parte delle amministrazioni pubbliche, ed anche l’ottenimento di agevolazioni fiscali. Ecco, quindi, che il nuovo bonus sugli incrementi occupazionali è vincolato al rilascio del DURC. L’Agenzia delle Entrate lo chiarisce nella circolare 48/E emanata ieri. Inoltre, prima di inviare la domanda denominata IAL, l’interessato deve già avere spedito dichiarazione sostitutiva di atto notorio utilizzando il modello approvato il 6 agosto 2007 denominato “impegno Deggendorf”. Viene altresì precisato che il bonus può essere richiesto anche da persone fisiche, diverse dagli imprenditori individuali, che assumono dipendenti, dai condomini, dai professionisti, dalle società di persone e capitali, dalle cooperative, comprese quelle non residenti in Italia. Ed ancora, che il bonus non è cumulabile con altri aiuti di Stato, ma è compatibile con il cuneo fiscale.


Partecipa alla discussione sul forum.