AGEVOLAZIONI: debutto per il bonus ricerca

Il credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo trova spazio nel quadro RU di Unico 2008 ed è pronto all’uso. L’agevolazione è stata introdotta dalla finanziaria 2007, è fruibile per investimenti fatti a partire dal periodo successivo al 31 dicembre 2006 e fino a tutto il 31 dicembre 2009. La percentuale di credito è elevata al 40% dalla finanziaria 2008 per costi di ricerca e sviluppo riferiti a contratti stipulati con università ed enti pubblici. Il benefico è ad utilizzo automatico: è sufficiente indicarlo nella dichiarazione dei redditi, non concorre a formare reddito e base imponibile Irap; deve essere usato prioritariamente in compensazione di imposte dello scorso anno (Ires, Irpef, Irap), il residuo è compensabile solo dal mese successivo a quello di presentazione di Unico per il periodo a cui si riferisce.


Partecipa alla discussione sul forum.