Agevolazioni: buoni pasto esenti fino a 7 euro

I buoni pasto concessi a dipendenti e collaboratori sono detassati fino all’importo complessivo giornaliero di 7 euro se resi in forma elettronica. La legge di stabilità 2015 ritocca verso l’alto il tetto di esenzione dei ticket elettronici, elevandolo da 5,29 a 7 euro. La disposizione entrerà in vigore dal 1° luglio 2015 e varrà fino a 200 euro di ulteriori redditi esentasse che da quest’anno andranno nelle tasche dei lavoratori beneficiari, seppure sotto forma di compenso in natura. Dal 2016 in poi, invece, l’agevolazione aumenterà fino a 400 euro annui.


Partecipa alla discussione sul forum.