Agevolazioni 2020 lavoro: la sostituzione di dipendenti in congedo di maternità

di Angelo Facchini

Pubblicato il 20 febbraio 2020

Nelle aziende sino a 19 dipendenti, le assunzioni a tempo determinato, ovvero l’utilizzazione di lavoratori somministrati effettuate in sostituzione di lavoratrici e lavoratori in congedo di maternità, hanno diritto ad uno sgravio del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro, compresi i premi INAIL. L’agevolazione si applica fino al compimento di un anno di età del figlio o per un anno dall'accoglienza del minore adottato o in affidamento (art. 4, Dl n. 151/2001).