Agenzia delle Entrate: risposte a quesiti su oneri deducibili e detraibili

Nella circolare 3/E del 2 marzo 2016, l’Agenzia delle Entrate risponde ai dubbi su oneri detraibili e deducibili. In relazione al bonus del 50 e 65%, per il condominio minino non è necessaria la richiesta di richiesta del codice fiscale, sempre che non vi sia stato pregiudizio al rispetto da parte delle banche e di Poste italiane Spa dell’obbligo di operare la prescritta ritenuta all’atto dell’accredito del pagamento. In tale caso, per beneficiare della quota di detrazione spettante, è possibile inserire in dichiarazione le spese sostenute utilizzando il codice fiscale del condomino che ha effettuato il relativo bonifico.


Partecipa alla discussione sul forum.