Agenzia delle Entrate: rideterminazione del valore delle partecipazioni e il divieto di scomputo dell’imposta da parte del donatario


L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione 40/E del 20 aprile 2015, ha confermato il divieto di scomputo da parte del donatario dell’imposta sostitutiva sulla rideterminazione al valore di mercato delle partecipazioni, ed ha ha previsto la possibilità di regolarizzazione, per i donatari che avevano erroneamente scomputato l’imposta prima del 17 ottobre 2014, entro 60 giorni dall’emanazione di quest’ultima risoluzione.


Partecipa alla discussione sul forum.