Agenzia delle Entrate: per le banche insolventi non sono tassabili gli indennizzi agli investitori


Con la risoluzione 3/E del 12 gennaio 2017 l’Agenzia delle entrate ha stabilito che le somme erogate dal fondo di solidarietà a favore di soggetti vittime della messa in liquidazione di banche non fanno reddito; hanno, infatti, natura risarcitoria del danno emergente subito dall’acquirente dei titoli, essendo parametrate non alla mancata percezione dei proventi derivanti dagli strumenti finanziari emessi dagli emittenti in stato di insolvenza, ma esclusivamente al corrispettivo pagato dall’investitore.


Partecipa alla discussione sul forum.