Agenzia delle Entrate: nuovi codici tributo per rivalutazione beni impresa

Con la risoluzione n. 30/E del 26 aprile 2016 l’Agenzia delle Entrate ridenomina  i codici tributo 1811 e 1813, da utilizzare con l’F24 per il versamento dell’imposta sostitutiva dovuta dalle imprese, rispettivamente, per la rivalutazione di beni e partecipazioni e per l’affrancamento del saldo di rivalutazione. In sede di compilazione dell’F24, dal 9 maggio 2016 non è più richiesta la compilazione del campo “rateazione/regione/prov./mese rif”.


Partecipa alla discussione sul forum.