Agenzia delle Entrate: l’Irap dei medici


Nella circolare 20/E Agenzia delle Entrate del 18 maggio 2016, si spiega l’applicazione dell’Irap ai medici di base. I presupposti applicativi dell’imposta regionale sono definiti dall’articolo 2, comma 1, del Dl n. 446 del 1997, integrato dal comma 1-bis secondo il quale: “non sussiste autonoma organizzazione ai fini dell’imposta nel caso di medici che abbiano sottoscritto specifiche convenzioni con le strutture ospedaliere per lo svolgimento della professione all’interno di tali strutture, laddove gli stessi percepiscano per l’attività svolta presso le medesime strutture più del 75% del proprio reddito complessivo. Sono in ogni caso irrilevanti, ai fini della sussistenza dell’autonoma organizzazione, l’ammontare del reddito realizzato e le spese direttamente connesse all’attività svolta. L’esistenza dell’autonoma organizzazione è comunque configurabile in presenza di elementi che superano lo standard e i parametri previsti dalla convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale”.


Partecipa alla discussione sul forum.