Agenzia delle Entrate: le sanzioni in caso di decadenza dal regime fiscale piani urbanistici particolareggiati


In risposta ad un quesito in merito all’eventuale irrogazione di sanzioni in caso di decadenza dal regime agevolato dei piani urbanistici particolareggiati, l’Agenzia delle Entrate ha detto, nelle due ipotesi di: mancata utilizzazione edificatoria dei terreni nei cinque anni successivi alla registrazione dell’atto di acquisto, alienazione dell’immobile prima del termine quinquennale, l’Ufficio deve liquidare l’imposta complementare (differenza fra l’aliquota ordinaria e quella agevolata già versata dal contribuente), applicando gli interessi di mora e a far data dalla registrazione dell’atto di acquisto del terreno edificabile inserito in piano urbanistico particolareggiato (risoluzione 37/E del 9 aprile 2014).


Partecipa alla discussione sul forum.