Agenzia delle Entrate: 156mila avvisi bonari


Sono circa 156mila le lettere inviate in questi giorni ai contribuenti per i quali, alla data del 16 ottobre 2016, non risulta pervenuta la dichiarazione dei redditi 2015, pur risultando titolari di due o più Certificazioni uniche provenienti da diversi sostituti d’imposta che non hanno provveduto a conguagliare le imposte. Se si riceve la lettera si può rimediare alla dimenticanza presentando il modello Unico Pf entro 90 giorni dalla scadenza ordinaria del 30 settembre, ossia entro il prossimo 29 dicembre, evitando in tal modo ulteriori controlli a suo carico. In questo modo si potrà beneficiare di una significativa riduzione delle sanzioni dovute per la tardiva dichiarazione e per gli eventuali versamenti.


Partecipa alla discussione sul forum.