Affitti brevi: versamento a rischio


Airbnb non verserà gli importi della cedolare secca relativi al mese di giugno entro il termine temporale previsto, ovvero lunedì 17 luglio. Ciò perché un buon numero di intermediari immobiliari web, non ha trattenuto nel mese di giugno il 21% degli importi versati dagli ospiti verso i proprietari degli immobili, così come previsto dalla nuova norma che obbliga gli intermediari ad agire come sostituti di imposta per incassare la cedolare secca. Inoltre, non sono ancora state predisposte comunicazioni agli host in merito alle trattenute da effettuare nel mese di luglio, quindi a rischio il gettito previsto anche per agosto.


Partecipa alla discussione sul forum.