Adempimenti tributari: proroga del diritto annuale 2012

In seguito al DPCM dell’8 giugno 2012 che differisce i termini di versamento delle imposte risultanti dalle dichiarazioni fiscali al 9 luglio, anche il diritto annuale dovuto alle Camere di Commercio segue lo stesso calendario. Pertanto, imprese individuali e soggetti diversi dalle imprese individuali che esercitano attività economica per i quali sono stati elaborati gli studi di settore (società di persone, società di capitali con bilancio approvato aprile/maggio) pagano il diritto entro la data indicata senza maggiorazione dello 0,40%. Tutti i soggetti diversi dalle imprese individuali per i quali non sono stati elaborati gli studi di settore (società di persone, società di capitali con bilancio approvato aprile/maggio)  pagano il diritto entro il 20 agosto 2012 con la maggiorazione dello 0,40%. Tutte le società di capitali con bilancio approvato a giugno pagano il diritto camerale entro il 18 luglio (20 agosto) con maggiorazione dello 0,40%.


Partecipa alla discussione sul forum.