Adempimenti tributari: le società in perdita non saranno tenute alla maggiorazione IRES

Almeno una società su tre non sarà tenuta al versamento del “super-acconto”. E’ uno degli effetti della crisi. Il Dl n. 76/2013 ha innalzato la misura dell’acconto IRES/IRAP al 101%. Ora la percentuale sale al 102,5% per colmare le incerte coperture finanziarie previste per consentire la cancellazione della prima rata e del saldo Imu sull’abitazione principale. chi prevede di chiudere il 2013 con un significativo calo del giro d’affari rispetto all’anno scorso, può ridurre la base di calcolo degli acconti, riducendo di conseguenza l’importo da versare al Fisco.


Partecipa alla discussione sul forum.