Adempimenti tributari: come evitare le sanzioni black-list

Nella compilazione di Unico 2012, i titolari di reddito d’impresa devono fare il punto delle operazioni intercorse con imprese e professionisti operanti nei paradisi fiscali. Bisogna valutare i costi black-list: l’indicazione separata nei quadri RF e RG del modello e la dimostrazione di una delle due esimenti aprono la strada verso la deducibilità evitando le sanzioni. E’ necessario anche individuare i componenti negativi di reddito che vanno indicati in maniera separata in Unico. All’uopo è stato approvato un documento della commissione Imposte dirette e reddito d’impresa del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili con l’intento di fornire una procedura operativa per il controllo delle operazioni con soggetti in paradisi fiscali.


Partecipa alla discussione sul forum.