Adempimenti: modello EAS entro il 31 marzo


Gli enti e le associazioni senza scopo di lucro, in caso di modifiche intervenute nel 2013, hanno tempo fino al 31 marzo per comunicare, attraverso il modello Eas, informazioni e dati aggiornati rispetto a quelli precedentemente comunicati. Si tratta soltanto delle informazioni rilevanti per il fisco, necessarie alla verifica dei requisiti che danno accesso alle agevolazioni tributarie riservate al non profit dall’articolo 30, comma 1, del Dl 185/2008.


Partecipa alla discussione sul forum.