Adempimenti: le variazioni dei redditi dominicali e agrari

di Angelo Facchini

Pubblicato il 31 gennaio 2019

Oggi, 31 gennaio, è l’ultimo giorno utile per comunicare all’ufficio provinciale-territorio dell’Agenzia delle entrate, le variazioni, in aumento o in diminuzione, del reddito dominicale e agrario avvenute nel 2018 a seguito del mutato rendimento dei terrenti coltivati. La variazione deve essere dichiarata dal proprietario del terreno, titolare, ai fini Irpef, di reddito fondiario o, in alternativa, in caso di locazione a uso agricolo, dall’affittuario che lo coltiva.