ADEMPIMENTI: il recupero dell’IRAP

Come recuperare velocemente l’IRAP dopo la circolare 45/E del 13 giugno 2008? Presentando una dichiarazione a favore entro il 30 settembre, i professionisti possono compensare in F24 l’imposta indebitamente versata con altri tributi. Chi salta l’appuntamento ha sempre 48 mesi dalla scadenza originaria per richiedere il rimborso a mezzo istanza. Problematiche differenti si riscontrano secondo che il rimborso riguardi il 2006, oppure il 2007: nel primo caso, fermo restando la necessità di presentare la dichiarazione integrativa, si dovrebbe presentare istanza di correzione del modello F24 e/o il quadro IQ solo per gestire i versamenti (si attende conferma delle Entrate); nel secondo caso non c’è alcuna integrativa da presentare, al limite si potrebbe presentare Unico 2008 senza modello IQ, girando all’amministrazione l’onere della prova dell’esistenza dell’autonoma organizzazione, o con modello IQ a zero gestendo solo i dati dei versamenti; ed anche istanza di correzione F24 imputando i versamenti IRAP ad altro titolo (es. IRPEF), e poi gestire l’eccedenza di questi tributi nei relativi quadri.


Partecipa alla discussione sul forum.