Adempimenti: grazie alla remissione in bonis modello EAS fino al 31 dicembre

di Redazione

Pubblicato il 13 dicembre 2012

E’ comunicata dall’Agenzia delle Entrate la possibilità di trasmettere il modello EAS entro il 31 dicembre 2012. Gli enti non commerciali  ritardatari, che hanno dimenticato di trasmettere all’Agenzia delle Entrate, entro i termini previsti, il modello EAS potranno farlo entro tale data versando una sanzione ridotta pari a 258 euro. Le organizzazioni che hanno presentato in ritardo la comunicazione dovranno solo versare la sanzione senza presentare una nuova comunicazione (risoluzione 110/E del 12 dicembre 2012).