Adempimenti: entro il 31 marzo il versamento del FIRR all’Enasarco

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 marzo 2016



Le aziende mandanti, con agenti di commercio al proprio servizio, devono entro il 31 marzo effettuare il versamento annuale del contributo FIRR all'Enasarco. La misura del contributo dipende: dall’importo totale delle provvigioni liquidate nell’anno solare precedente, dalla tipologia del mandato e dal numero di mesi di durata dello stesso. Le aliquote per i monomandatari sono: 4% sulle provvigioni fino a 12.400,00 euro/anno; 2% sulla quota delle provvigioni tra 12.400,01 e 18.600,00 euro/anno; 1% sulla quota delle provvigioni oltre 18.600,01 euro/anno. Le aliquote per i plurimandatari sono: 4% sulle provvigioni fino a 6.200,00 euro/anno; 2% sulla quota delle provvigioni tra 6.200,01 e 9.300,00 euro/anno; 1% sulla quota delle provvigioni oltre 9.300,01 euro/anno.