Adempimenti contabili: l’inventario va redatto e stampato entro il 31 dicembre 2013

L’art. 2217 c.c., stabilisce che “l’inventario deve redigersi all’inizio dell’esercizio dell’impresa e successivamente ogni anno. Il libro degli inventari è obbligatorio come previsto dall’art. 15, DPR n. 600/73. La scadenza per la sua redazione è fissata entro 3 mesi dal termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi: tenuto conto che la trasmissione telematica della dichiarazione dei redditi avviene entro il 30 settembre dell’anno successivo a quello di riferimento, se soggetti passivi IRPEF, ovvero entro la fine del nono mese dalla chiusura dell’esercizio, se soggetti passivi IRES, ne deriva che, per i soggetti con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare, il prossimo 31 dicembre 2013 deve essere redatto e stampato l’inventario relativo all’anno 2012.


Partecipa alla discussione sul forum.