ADEMPIMENTI: comunicazioni IVA al traguardo

Il 1° marzo è alle porte per la trasmissioni della comunicazione IVA dei soggetti interessati. Quest’anno l’adempimento può essere evitato, oltre che per i consueti casi: soggetti esclusi dalla presentazione della dichiarazioni IVA, procedure concorsuali, enti pubblici, persone fisiche con volume d’affari inferiore a 25.000 euro, anche per coloro che presentano la dichiarazione annuale IVA entro il medesimo termine della comunicazione IVA. Due sono le tipologie di contribuenti che seguono questo calendario: soggetti che chiudono la dichiarazione IVA a credito; soggetti che non possono comprendere la dichiarazione IVA nel modello Unico. Si tratta di soggetti IRES con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare, dei soggetti partecipanti alla liquidazione IVA di gruppo, dei soggetti non residenti con rappresentante fiscale o identificazione diretta in Italia, dei venditori porta a porta, dei soggetti tenuti alla presentazione per conto di soggetti estinti a seguito di operazioni straordinarie compiute dal 1° gennaio 2010 alla data di presentazione della dichiarazione.


Partecipa alla discussione sul forum.