Addizionali regionali: la Puglia la riduce per l’anno 2013

La Regione Puglia,  con comunicato pubblicato sulla GU n. 216 del 14 settembre 2013, ha reso noto, che, a parziale modifica di quanto disposto al comma 1, articolo 3 della Legge regionale n. 45/2012, la maggiorazione dell’aliquota base dell’addizionale regionale IRPEF, con decorrenza 1° gennaio 2013, viene così rideterminata: 0,48% (invece dello 0,50%)per i redditi oltre 28.000 euro e fino a 55.000 euro e 0,49% (invece dello 0,50%) per i redditi oltre i 55.000 euro e fino a 75.000 euro. Rimangono, invece, confermate le restanti misure previste per gli altri scaglioni di reddito.


Partecipa alla discussione sul forum.