Acquisti intracomunitari di veicoli: i nuovi obblighi comunicativi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 10 aprile 2018



Sulla GU del 5 aprile 2018  ieri è stato pubblicato il Dl 26 marzo 2018 del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, adottato di concerto con il direttore dell’Agenzia delle entrate, nel quale sono state adottate le nuove procedure di controllo telematico dei dati relativi ai veicoli importati in Italia e oggetto di acquisto intracomunitario. Tali procedure hanno lo scopo di contrastare e prevenire fenomeni evasivi ed elusivi, in particolare dell’Iva. Le norme modificate sono adesso in vigore e abrogano quelle contenute nel decreto del 30 ottobre 2007 e nel decreto del 29 marzo 2011, nonché ogni altra disposizione contrastante.