Acconto Iva 2013: attenzione all’aumento di aliquota

Il prossimo versamento dell’acconto IVA 2013, in scadenza il 27 Dicembre, è influenzato dall’incremento di aliquota dal 21 al 22%. A parte il metodo storico che non subisce l’influenza del cambio, il metodo previsionale ed il metodo analitico ne sono “vittime”. Il metodo previsionale consente di calcolare l’acconto sulla base della stima delle operazioni che verranno effettuate fino alla chiusura del periodo di riferimento, quindi sulla base del dato previsionale 2013, anziché del dato storico del 2012. Il metodo analitico consente di determinare l’effettivo ammontare dell’acconto, tenendo conto di tutte le operazioni effettuate, e non solo di quelle fatturate e registrate. L’acconto, in tal caso, è pari al 100% dell’importo che risulta dalla liquidazione, eseguita con riferimento alla data del 20 dicembre.


Partecipa alla discussione sul forum.