Acconti ridotti al 92% in caso di cedolare secca


La cedolare secca prevede il versamento dell’imposta in acconto e a saldo. In linea generale la misura dell’acconto dovuto (95%) è
stata ridotta di 3 punti percentuali passando al 92% (DPCM 21 novembre 2011). Tale riduzione si applica anche alla cedolare secca. Il calcolo avviene sulla base dell’importo indicato al rigo RB11, campo 3 “Totale imposta cedolare secca”, del mod. UNICO 2012 PF. L’acconto non è dovuto se l’imposta sostitutiva su cui calcolarlo risulta pari o inferiore ad € 51,65.


Partecipa alla discussione sul forum.